11 August 2022 Versione CEI 2008

Il lungo cammino verso casa

«Una delle più grandi provocazioni della vita spirituale è ricevere il perdono di Dio. C’è qualcosa in noi, esseri umani, che ci tiene tenacemente aggrappati ai nostri peccati e non ci permette di lasciare che Dio cancelli il nostro passato e ci offra un inizio completamente nuovo.

Qualche volta sembra persino che io voglia dimostrare a Dio che le mie tenebre sono troppo grandi per essere dissolte. Mentre Dio vuole restituirmi la piena dignità della condizione di figlio, continuo a insistere che mi sistemerò come garzone. Ma voglio davvero essere restituito alla piena responsabilità di figlio? Voglio davvero essere totalmente perdonato in modo che sia possibile una vita del tutto nuova?

Ho fiducia in me stesso e in una redenzione così radicale? Voglio rompere con la mia ribellione profondamente radicata contro Dio e arrendermi in modo così assoluto al suo amore da far emergere una persona nuova? Ricevere il perdono esige la volontà totale di lasciare che Dio sia Dio e compia ogni risanamento, reintegrazione e rinnovamento.

Fin quando voglio fare anche soltanto una parte di tutto questo da solo, mi accontento di soluzioni parziali, come quella di diventare un garzone. Come garzone posso ancora mantenere le distanze, ribellarmi, rifiutare, scioperare, scappare via o lamentarmi della paga.

Come figlio prediletto devo rivendicare la mia piena dignità e cominciare a prepararmi a diventare io stesso il padre».

H.J.M. NOUWEN, L’abbraccio benedicente, Brescia, Queriniana, 2004, 78-79

Photo by Jeff Brown on Unsplash

Related Posts

Fr. Roger di Taizé – In cosa consiste la Fede

“La fede non consiste necessariamente nel provare un sentimento. Alcuni non provano niente, o quasi niente e Cristo rispetta i...

La più grande sapienza

Guardate per quale via Dio va verso gli uomini, verso i suoi nemici. È la via che la Scrittura stessa...

Il deserto

Il deserto fu il luogo originario del popolo di Dio, il luogo in cui Gesù fu condotto dallo Spirito quando...

L’Apocalisse – Il trionfo dell’amore e della misericordia di Dio – Carlo Miglietta

“Si tratta di uno dei libri più letti e più commentati del N. T., soprattutto nei periodi di crisi, perché...

La felicità reclamizzata

Avendo ricevuto così tante delusioni dall’esterno, non riusciamo ad aspettarci che possa arrivare dall’interno di noi ciò di cui siamo...

Andiamo fino a Betlem

Andiamo fino a Betlem, come i pastori. L’importante è muoversi. Per Gesù Cristo vale la pena lasciare tutto: ve lo...

Olivier Clément – Piccola introduzione alla teologia dell’ icona

Nella tradizione “ortodossa”, l’icona fa parte integrante della celebrazione. Si tratta di un’arte liturgica che non può essere isolata dal...

Che significa sentirsi a posto con Dio?

«… A posto con Dio» Che significa sentirsi a posto con Dio? O, anche più semplicemente, “sentirsi a posto”? In...

Letture patristiche di Domenica 20 Settembre 2020

Letture patristiche della Domenica «DELLA PARABOLA DEGLI OPERAI DELL’XI ORA» XXV Dom. Tempo Ordinario A Mt 20,1-16 (leggi 19,30-20,16); Is...

Il catechista – Una vocazione laicale per tutta la chiesa

Intervento di S.E. Mons. Franz-Peter Tebartz-van Elst durante la Conferenza Stampa di presentazione della Lettera Apostolica in forma di “Motu...

Introduzione all’Apocalisse (don Claudio Doglio)

L’APOCALISSE DI GIOVANNI Introduzione L’ultimo libro della Bibbia è un’opera veramente originale, che affascina e sconcerta insieme. «Tot habet sacramenta...

Introduzione letteraria al Vangelo di Matteo

Corso Biblico Diocesano 2004 Evangelo secondo Matteo Conversazioni bibliche di don Claudio Doglio Sommario INTRODUZIONE LETTERARIA A MATTEO I cinque...

L’esempio di Gesù nel Getsèmani

«Giunsero intanto a un podere chiamato Getsèmani, ed egli disse ai suoi discepoli: “Sedetevi qui, mentre io prego”. Prese con...

Dio è presente ovunque

Non vi è altro sacramento di Dio se non il Cristo, nel quale devono essere vivificati quelli che sono morti...

Card. Gianfranco Ravasi – La casa della Misericordia

LA CASA DELLA MISERICORDIA Accanto alla strada, c’è un’altra realtà fondamentale nell’esistenza umana, la casa. Nella lingua dell’Antico Testamento, l’ebraico,...

Comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.