25 May 2022 Versione CEI 2008

Rinascere dalle ceneri del tuo dolore

Non biasimare altri per la tua sorte, perché tu e soltanto tu hai preso la decisione di vivere la vita che volevi. La vita non ti appartiene, e se, per qualche ragione, ti sfida, non dimenticare che il dolore e la sofferenza sono la base della crescita spirituale. Il vero successo, per gli uomini, inizia dagli errori e dalle esperienze del passato. Le circostanze in cui ti trovi possono essere a tuo favore o contro, ma è il tuo atteggiamento verso ciò che ti capita quello che ti darà la forza di essere chiunque tu voglia essere, se comprendi la lezione.

Impara a trasformare una situazione difficile in un’arma a tuo favore. Non sentirti sopraffatto dalla pena per la tua salute o per le situazioni in cui ti getta la vita: queste non sono altro che sfide, ed è il tuo atteggiamento verso queste sfide che fa la differenza. Impara a rinascere ancora una volta dalle ceneri del tuo dolore, a essere superiore al più grande degli ostacoli in cui tu possa mai imbatterti per gli scherzi del destino.

Dentro di te c’è un essere capace di ogni cosa.  Guardati allo specchio. Riconosci il tuo coraggio e i tuoi sogni, e non asserragliarti dietro alle tue debolezze per giustificare le tue sfortune. Se impari a conoscerti, se alla fine hai imparato chi tu sei veramente, diventerai libero e forte, e non sarai mai più un burattino nelle mani di altri.  Tu sei il tuo destino, e nessuno può cambiarlo, se tu non lo consenti.

Lascia che il tuo spirito si risvegli, cammina, lotta, prendi delle decisioni, e raggiungerai le mete che ti sei prefissato in vita tua. Sei parte della forza della vita stessa. Perché quando nella tua esistenza c’è una ragione per andare avanti, le difficoltà che la vita ti pone possono essere oggetto di conquista personale, non importa quali esse siano. Ricordati queste parole: “Lo scopo della fede è l’amore, lo scopo dell’amore è il servizio”.

Sergio BAMBARÉN, La musica del silenzio, Sperling & Kupfer, 2006, 114-116

Foto di Kat Jayne da Pexels
Related Posts

André Louf – L’esperienza spirituale

André Louf (Lovanio 1929) è entrato a vent’anni nell’abbazia trappista di Mont-des-Cats, nelle Fiandre francesi. Eletto abate durante il concilio...

L’affidamento dell’uomo a Dio

Nella Pasqua Gesù, da un lato, rivela il mistero dell’amore di Dio per l’uomo; dall’altro, celebra e attua nel modo...

Il Pastore conosce le sue pecore – D. Bonohoeffer

La seconda cosa che Gesù, il buon pastore, dice di sé, è che conosce i suoi. Sembra una cosa da...

Gesù è la “buona notizia”

Quello di Marco è il primo Vangelo fissato nello scritto. Gli evangelisti Matteo e Luca ampliano quanto egli narra brevemente...

L’esempio di Gesù nel Getsèmani

«Giunsero intanto a un podere chiamato Getsèmani, ed egli disse ai suoi discepoli: “Sedetevi qui, mentre io prego”. Prese con...

Il perdono di Dio e il perdono dell’uomo

Raccontando le tre parabole della misericordia, Gesù intende mostrare che la sua accoglienza dei peccatori non è soltanto conforme alla...

Ernesto Olivero – Abbandonarsi a Dio

Qualche anno fa, un uomo di Dio che allora mi guidava mi mandò un messaggio che mi spaventava un po’:...

Letture patristiche della Domenica – Mt 11,25-30

Letture patristiche della Domenica “del giubilo messianico” XIV del Tempo Ordinario A Mt 11,25-30; Zc 9,9-10; Sal 144; Rm 8,9.11-13...

Duccio di Buoninsegna: L’Apparizione di Cristo agli apostoli a porte chiuse

Gesù Risorto si fa prossimo ai suoi discepoli, li incontra, parla con loro, condivide con loro alcuni pasti. Egli non...

Letture Patristiche “DI COLUI CHE PUO’ PERDERE NELLA GEHENNA”

Letture patristiche della Domenica “DI COLUI CHE PUO’ PERDERE NELLA GEHENNA” XII del Tempo Ordinario A Mt 10,26-33; Ger 20,10-13;...

Vangeli sinottici ed Atti degli Apostoli

Dal Vangelo ai vangeli Il termine ” vangelo ” è oggi subito inteso in senso letterario ossia è sinonimo di...

L’Apocalisse nella letteratura (Marlowe, Shakespeare, Dostoevskij)

Tempo, intreccio, allegorie Testo a cura di Chiara LOMBARDI – fonte L’Apocalisse è un testo fondamentale nella storia del pensiero...

Lasciarsi amare dal Padre

Un padre ama i figli e li perdona solo perché sono i suoi figli, non perché sono buoni. I padri...

JOHN POWELL – «Signore, abbi pietà di me peccatore»

Un’altra condizione essenziale per la preghiera autentica è l’abbandono. La sola parola in genere ci terrorizza, ma è qualcosa di...

Introduzione letteraria al Vangelo di Matteo

Corso Biblico Diocesano 2004 Evangelo secondo Matteo Conversazioni bibliche di don Claudio Doglio Sommario INTRODUZIONE LETTERARIA A MATTEO I cinque...

Comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.